Sussidiario

Suoni particolari

Suono particolare del Torrese ( comune a tutti i dialetti meridionali e assente nella lingua italiana) è quello rappresentato dalla sillaba chj seguita da altra vocale( chja, chie, chjo, chju).

Esse traducono generalmente le sillabe chia/chio/chiu/chie e le sillabe pia/pie/pio/piu delle corrispondenti parole italiane ( esempi: chjamà=chiamare, chjuttost=piuttosto).

 In pratica nel dialetto torrese il suono gutturale delle sillabe chia/chie/chio/chiu  e il suono labiale delle sillabe pia/pie/pio/piu vengono sostituite dal suono semidolce chj che si ottiene ponendo la lingua contro il palato.

Per spiegare ( a chi parla torrese) la differenza tra i due suoni basta pensare alla differenza di pronuncia tra la parola chin (corrispondente all’italiano cani, plurale di cane) e chjn (corrispondente all’italiano “adagio”)

In torrese oltre al suono rappresentato dalle lettere sc ( ad es quello di casc-formaggio e di  scem – corrente d’acqua) c’è anche il suono”rafforzato” scc (ad es quello di cascc- cassa e di  scem – scemo/scema). 

Quando le consonanti c e g si trovano a fine parola, con una vocale muta “a” oppure “o”oppure oppure “u”) hanno suono gutturale, come in italiano.

In tal caso, per scrivere la parola come si pronuncia, il suono viene rappresentato con ch oppure gh (es. purch/porco, falch/falco, purgh/purga)

Analogamente a tutti i dialetti meridionali, il suono st nel dialetto torrese si arricchisce, in fase di pronuncia, di una c, diventando in pratica sct.

Poiché non ci sono casi di pronuncia differenziata, anche nella scrittura del Torrese rimane st ferma la pronuncia sopra specificata di sct.

Pertanto …. lu stùp’d ( stupido) rimane stùp’d

Nel torrese, come in genere nei dialetti merdionali (ma anche nella parlata dell’italiano da parte di meridionali ) le consonanti “sorde” (C, P e T)  quando sono precedute dalla consonante N o dalla consonante M, vengono pronunciate rispettivamente come G, B e D ( consonanti sonore)e cosi:

  • Ancora si pronuncia angora
  • Ancella si pronuncia angella
  • Campare si pronuncia cambare
  • Antenna si pronuncia andenna

Nel dialetto torrese, volendo rendere la scrittura della parola del tutto simile alla sua pronuncia, le coppie di consonanti NC, MP e NT non sono previste: al loro posto ci sono sempre ng , mb  nd.

Nel vocabolario torrese si troverà pertanto:

  • Angor in corrispondenza dell’italiano ancora
  • Angell in corrispondenza dell’italiano ancella
  • Cambà in corrispondenza dell’italiano campare
  • Andenn in corrispondenza dell’italiano antenna