Usario

La malattia

VISITARE GLI AMMALATI

Era un dovere rispettato da tutti quello di visitare gli ammalati e le puerpere.

Non ci si presentava mai a mani nude, ma sempre con qualcosa che all’ammalato e/o alla sua famiglia poteva tornare utile in quella difficile situazione. Si portava in genere beni alimentari (generalmente carne) o una busta con un’offerta in denaro per far fronte alle spese.

Tenuto conto che l’assistenza sanitaria pubblica non esisteva, la malattia comportava gravi problemi economici legati sia alle visite mediche che ai medicinali, oltre all’eventuale perdita dei frutti del lavoro.

Ovviamente se la malattia si protraeva, era d’obbligo ritornare periodicamente dal malato e dalla sua famiglia.